Pubblicato da: alexbe | ottobre 15, 2007

Aiutava Aspiranti suicidi: arrestato

 

La polizia della prefettura di Kanagawa, a ovest di Tokyo, ha arrestato il gestore di un sito Web che elargisce consigli agli aspiranti suicidi, accusato di aver ucciso una giovane di 21 anni che gli aveva chiesto di aiutarla a togliersi la vita: Kanuzari Saito, un elettricista di 33 anni, pare abbia somministrato del sonnifero a Sayaka Nishizawa, per poi soffocarla.

Secondo i media locali, Nishizawa avrebbe contattato Saito tramite il sito Web, e lo avrebbe pagato 200.000 yen (1.200 euro) per aiutarla a suicidarsi.

Il fenomeno dei siti per suicidi è in aumento in Giappone, uno dei paesi con il più alto tasso di persone che decidono di togliersi la vita. Più di 30.000 giapponesi hanno deciso di togliersi la vita nel 2006, secondo i dati forniti dalla polizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: