Pubblicato da: cursao11 | ottobre 1, 2007

Google e la privacy

A quanto pare a Mountin View (sede del quartier generale di Google) stanno dando molto peso alle battaglie intraprese su più fronti in termini di privacy. Anche quando uscì gmail, l’opinione pubblica rimase molto scossa dagli annunci pubblicitari coerenti con il testo delle proprie mail.

Da allora in molti guardano al gigante dei motori di ricerca con sospetto, come ad una sorta di grande fratello. Nel filmato che segue, sottotitolato in italiano, una giovane “ingengera” di google, ci racconta quali sono i dati che vengono salvati per il corretto funzionamento del motore stesso, facendo inoltre notare che dopo 18 mesi dalla ricerca, i dati salvati saranno criptati, in modo da non poter essere letti. Beh… il problema non è di semplice risoluzione, anzi, se ne potrebbe parlare per anni, senza probabilmente raggiungere una conclusione, indbbiamente ciascuno di noi ha la sua idea, che non sarebbe male condividere, no?

fonte wintricks.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: